mail unicampaniaunicampania webcerca

    Caterina SAGNELLI

    Insegnamento di MALATTIE INFETTIVE

    Corso di laurea in INFERMIERISTICA (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI INFERMIERE) ISTITUTO PASCALE NAPOLI

    SSD: MED/17

    CFU: 1,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 15,00

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    italiano

    Contenuti

    Concetti di immunità (naturale, umorale e cellulo-mediata) nelle infezioni. Principali Malattie Infettive e Tropicali secondo l’epidemiologia, l'etiologia e il quadro clinico. Lo studente, in particolare, deve conoscere i seguenti argomenti: febbre, sepsi e shock settico, endocarditi, miocarditi e pericarditi infettive, infezioni respiratorie (laringo-tracheiti, influenza, broncopolmoniti e polmoniti) inclusa la tubercolosi; febbre tifoide e diarree infettive, tossinfezioni alimentari, epatiti virali acute e croniche; meningiti, meningoencefaliti e nevrassiti; infezioni delle vie biliari ed urinarie, osteomieliti e spondilodisciti, infezioni della cute e dei tessuti molli (SSTI); infezioni transplacentari e perinatali, infezioni sessualmente trasmesse; infezioni nell'ospite compromesso e nel trapiantato, infezione da HIV/AIDS e infezioni opportunistiche correlate all'AIDS; infezioni correlate all’assistenza (cateteri vascolari, sito chirurgico, polmoniti nosocomiali). Principali zoonosi umane: borreliosi, leptospirosi, brucellosi, bartonellosi, rickettsiosi, Listeriosi. Infezioni da Chlamydie e Mycoplasmi, infezioni erpetiche (Cytomegalovirus, Epstein Barr virus, Herpes simplex e virus varicella-zoster), infezioni da enterovirus (ECHO e Coxsackie virus). Principali parassitosi di interesse umano (Malaria, Leishmaniosi, Filariosi, Teniasi, Cisticercosi, Idatidosi, Toxoplasmosi, Amebiasi, Tripanosomiasi, Giardiasi e Schistosomiasi). Infezioni da micosi superficiali e invasive (Candida, Aspergillus, Criptococco).

    Testi di riferimento

    GB Gaeta & G Borgia: Malattie Infettive, ed. 2015, Casa Editrice Idelson Gnocchi, Napoli).
    M. Moroni, E. Esposito, A. Antinori: Manuale di Malattie Infettive, Ed 2015 (Elsevier-Masson).
    Mandell, Douglas, and Bennett's Principles and Practice of Infectious Diseases, Last Edition

    Obiettivi formativi

    Conoscenza sistematica delle più importanti Malattie Infettive e Tropicali batteriche, virali, parassitarie e fungine sotto l'aspetto eziopatogenetico. Capacità di integrare dati anamnestici, sintomi, segni obiettivi ed alterazioni funzionali di ciascuna Malattia Infettiva con il percorso diagnostico clinico, strumentale e di laboratorio.
    Conoscere i fondamenti inerenti la Terapia Antibiotica e la Chemioprofilassi delle più importanti Patologie Infettive e Tropicali. Concetti di Antimicrobial Stewardship.

    Prerequisiti

    Buone conoscenze di anatomia, biochimica, patologia generale, farmacologia. Lo studente deve avere le basi microbiologiche (conoscenze dei microrganismi) per poter comprendere le principali procedure diagnostiche delle Malattie infettive e Tropicali. Ciò è fondamentale per impostare la diagnosi differenziale delle Malattie Infettive e Tropicali.

    Metodologie didattiche

    Lezioni frontali
    Casi clinici durante alcune lezioni frontali che trattano patologie frequenti (polmoniti, epatiti, gastroenteriti, meningiti, endocarditi, ecc).

    Metodi di valutazione

    Esame orale.
    Lo studente deve conoscere il programma dell'esame di Malattie Infettive e Topicali e gli argomenti espletati durante i cicli delle lezioni.
    Le domande sono al massimo 3. La durata dell'esame è di circa 20 minuti.
    Oltre alla conoscenza della materia vengono tenuti in considerazione alcuni criteri qualitativi quali: chiarezza espositiva, precisione, rigore

    Programma del corso

    Concetti di immunità (naturale, umorale e cellulo-mediata) nelle infezioni. Principali Malattie Infettive e Tropicali secondo l’epidemiologia, l'etiologia e il quadro clinico. Lo studente, in particolare, deve conoscere i seguenti argomenti: febbre, sepsi e shock settico, endocarditi, miocarditi e pericarditi infettive, infezioni respiratorie (laringo-tracheiti, influenza, broncopolmoniti e polmoniti) inclusa la tubercolosi; febbre tifoide e diarree infettive, tossinfezioni alimentari, epatiti virali acute e croniche; meningiti, meningoencefaliti e nevrassiti; infezioni delle vie biliari ed urinarie, osteomieliti e spondilodisciti, infezioni della cute e dei tessuti molli (SSTI); infezioni transplacentari e perinatali, infezioni sessualmente trasmesse; infezioni nell'ospite compromesso e nel trapiantato, infezione da HIV/AIDS e infezioni opportunistiche correlate all'AIDS; infezioni correlate all’assistenza (cateteri vascolari, sito chirurgico, polmoniti nosocomiali). Principali zoonosi umane: borreliosi, leptospirosi, brucellosi, bartonellosi, rickettsiosi, Listeriosi. Infezioni da Chlamydie e Mycoplasmi, infezioni erpetiche (Cytomegalovirus, Epstein Barr virus, Herpes simplex e virus varicella-zoster), infezioni da enterovirus (ECHO e Coxsackie virus). Principali parassitosi di interesse umano (Malaria, Leishmaniosi, Filariosi, Teniasi, Cisticercosi, Idatidosi, Toxoplasmosi, Amebiasi, Tripanosomiasi, Giardiasi e Schistosomiasi). Infezioni da micosi superficiali e invasive (Candida, Aspergillus, Criptococco).

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype