mail unicampaniaunicampania webcerca

    Anna CARFORA

    Insegnamento di Tossicologia forense

    Corso di laurea in TECNICHE DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO (ABILITANTE ALLA PROFESSIONE SANITARIA DI TECNICO DELLA PREVENZIONE NELL'AMBIENTE E NEI LUOGHI DI LAVORO)

    SSD: MED/43

    CFU: 2,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 20,00

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    Italiano

    Contenuti

    Il Corso introduce lo studente alla comprensione di: -metodologie e tecniche di tossicologia forense per l’accertamento della presenza nelle matrici biologiche di tossici ambientali e lavorativi

    Testi di riferimento

    Testo consigliato: Tossicologia Forense, Gagliano-Candela R., Giuffrè Editore, Milano, 2001

    Obiettivi formativi

    Il Corso si propone di far acquisire agli studenti: -conoscenza di base riguardo al rapporto uomo sostanze vietate e/o tossiche in relazione alla applicazione di specifici disposti di legge. Sotto questo profilo lo studente può acquisire importanti conoscenze scientifiche, tecniche e giuridiche, in merito alla lesività di natura chimica in ambito lavorativo

    Prerequisiti

    Lo studente che accede al corso deve aver acquisito le nozioni propedeutiche di Chimica inorganica ed organica e Biologia. Negli anni precedenti lo studente deve aver anche acquisito una buona metodologia di studio e un'adeguata capacità di autovalutazione.

    Metodologie didattiche

    Lezioni frontali con l'ausilio di 'slides' in italiano/inglese

    Metodi di valutazione

    Esame orale

    Altre informazioni

    I Semestre

    Programma del corso

    - Campi di studio ed obiettivi della tossicologia forense;
    - Concetto di veleno e/o noxa chimica ed identificazione del tossico (vie di introduzione/eliminazione; fattori che influenzano il comportamento del tossico nell’organismo, solubilità, pH, frequenza dell’esposizione);
    - Classificazione degli avvelenamenti e Diagnosi medico-legale;
    - Acquisizione del dato per l’indagine tossicologica-forense (scelta della matrice biologica, accettazione e catena di custodia);
    -Matrici biologiche convenzionali (sangue, urina, contenuto gastrico) ed alternative (Capello, saliva, sudore, umor vitreo, etc..);
    - Impostazione dell’analisi: ricerca tossicologica generica e mirata;
    - Indagini di screening ed indagini di conferma (procedure estrattive, standard interno e derivatizzazione);
    - Linee guida per i laboratori di analisi delle sostanze d’abuso in campioni biologici;
    - Interpretazione del dato tossicologico;
    -Principali sostanze psicotrope: Alcool Etilico, Sostanze Stupefacenti e psicotrope (amfetamine, cannabis e derivati, cocaina, oppiacei), intossicazione da ossido di carbonio;
    -Consenso informato e segreto professionale.

    English

    Contents



    Textbook and course materials



    Course objectives



    Prerequisites



    Teaching methods



    Evaluation methods



    Other information



    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype