mail unicampaniaunicampania webcerca

    Giuseppe DE ROSA

    Insegnamento di MALATTIE DELL'APPARATO VISIVO

    Corso di laurea magistrale a ciclo unico in MEDICINA E CHIRURGIA (Sede di Caserta)

    SSD: MED/30

    CFU: 1,00

    ORE PER UNITÀ DIDATTICA: 12,50

    Periodo di Erogazione: Primo Semestre

    Italiano

    Lingua di insegnamento

    ITALIANO

    Contenuti

    Anatomia e fisiologia oculare. Semeiotica oculare. Vizi di refrazione. Patologia degli annessi oculari. Patologia della cornea. Patologia del cristallino. Patologia dell'uvea. Patologia del vitreo. Patologia della retina e del nervo ottico. Glaucoma. Terapia medica e cenni di trattamenti chirurgici.

    Testi di riferimento

    -S. Miglior, T. Avitabile et al. Malattie dell'Apparato Visivo. Napoli.
    EdiSES 2014. Pagg. 310
    - Brad Bowling e C. Azzolini et al. Kansky. Oftalmologia clinica. EDRA 2017. Pagg. 928.
    - Aldo Caporossi. Oftalmologia. Piccin Editore

    Obiettivi formativi

    Al termine del corso, il discente deve conoscere le principali patologie oculari con particolare riferimento ad eziopatogenesi, sintomatologia, segni clinici, diagnosi differenziale, complicanze e terapia. Lo studente deve altresì conoscere i principali strumenti diagnostici e le indicazioni all'utilizzo.

    Prerequisiti

    Conoscenze di base di anatomia e fisiologia oculare.

    Metodologie didattiche

    Lezioni frontali per un totale di 18 ore

    Metodi di valutazione

    Prova orale in cui saranno valutate le capacità di organizzare un discorso e di utilizzare lessico specialistico, di integrare i concetti appresi durante il corso ed effettuare collegamenti critici.

    Altre informazioni

    nessuna

    Programma del corso

    Cenni di anatomia e fisiologia oculare.
    Palpebre (anomalie di forma e di posizione, blefariti, tumori della palpebra);
    Ghiandola lacrimale, vie lacrimali, film lacrimale: (dacriocistiti acute e croniche, ostruzioni, sindrome dell' occhio secco);
    Congiuntiva (congiuntiviti,tumori della congiuntiva);
    Cornea (cheratiti, distrofie e degenerazioni corneali, cheratocono);
    Uvea (uveiti acute e croniche, anteriori, intermedie, posteriori e panuveiti);
    Cristallino (anomalie di forma e di posizione, cataratta);
    Glaucoma (glaucoma acuto, glaucoma cronico semplice; glaucoma malformativo);
    Retina(distacco di retina, occlusione arteria e vena centrale, retinopatia diabetica, retinopatia ipertensiva, degenerazione maculare legata all'età, retinite pigmentosa,Sindrome di Stargardt, retinoblastoma);
    Nervo ottico (neuriti ottiche intrabulbari, retro bulbari, papilledema);
    Vizi di refrazione (Statici: miopia, ipermetropia, astigmatismo. Dinamici: presbiopia, deficit e paralisi dell’ accomodazione, eccesso e spasmo dell’accomodazione);
    Cenni di neuroftalmologia (emianopsie, quadrantopsie, scotomi, deficit pupillari);
    Cenni di strabismo ed ambliopia.

    English

    Teaching language

    Italian

    facebook logoinstagram buttonyoutube logotype